Domenica 10 settembre 2017

C’è sempre un tempo per ogni cosa e c’è sempre un modo di reagire, a qualsiasi cosa. Poi di fronte a un lutto che ci prende alla sprovvista, che ci entra dentro senza chiedere il permesso, restiamo sconvolti, impreparati e allora ci dobbiamo fermare, ci possiamo fermare, Tutti.
Abbiamo l’obbligo di stare, di non fare e di riflettere su cosa è successo e che cosa ci è successo.
Le parole non riusciranno mai a sopire il dolore che si porta dietro questa tragedia, a rimediare allo scempio delle cose e delle persone, a curare le ferite profonde che quella domenica ci ha segnato, Tutti, indistintamente.
Allora noi dobbiamo rispondere con l’unica cosa che possiamo fare: il Silenzio.
Sospendiamo tutte le nostre iniziative in linea al lutto cittadino che è stato proclamato, perché c’è un tempo per applaudire e uno per stare e riflettere.

Coop.Itinera